• Deutsch (DE-CH-AT)
  • Italian - Italy
  • English (United Kingdom)
Home / Chi Siamo

STORIA


Il Podere vanta una corte con fabbricati posizionati al centro della proprietà.

Il conduttore rappresenta la quinta generazione della famiglia insediatasi sul fondo nella prima metà del XX° secolo.

La cascina ha conosciuto una costante evoluzione nel tempo, adeguandosi alle mutate esigenze di abitazione e produzione della campagna. Il nucleo iniziale ha tuttavia vissuto vicende plurisecolari (alcuni indizi lo farebbero risalire al 1500/600).

 

Alla fine degli anni '50 del XX° secolo ebbe la ventura di sostare in questa cascina Gabriele Zerbini (Venezia, 1924 – Desenzano del Garda, 1986) da tutti conosciuto fin da allora col nome d'arte “RADAMÉZ”. Uomo colto, ma autentico spirito libero per pensiero e stile di vita, in questa cascina svolse alcuni lavori come imbianchino d'arte. Dotato di fantasia sostenuta da grande maestria nell'uso di pennelli e colori, ha lasciato in tutto il territorio collinare a sud del lago di Garda segni impressi in numerose e piacevoli opere pittoriche. Chi l'ha conosciuto lo ricorda per la affabile e semplice naturalezza nel rapportarsi con il prossimo. Uno stile che noi amiamo definire: “Naïf”.

Un film documentario che lo riguarda è titolato “Radaméz, il figlio delle stelle”.

Nel tempo abbiamo raccolto alcuni suoi quadri e per questo, ma non solo, abbiamo pensato di indicare col suo nome d'arte l'insegna del nostro agriturismo.


 

DINTORNI


Nel podere e zone vicine si svolgono gradevoli passeggiate a piedi o in bicicletta dove, da diverse posizioni, lo sguardo cattura paesaggi, monumenti, torri e castelli ricchi di storia.

 

“Ma questa è una piccola Toscana!” esclamò un amico, soggiornando una prima volta in questi paraggi.

Non a caso: vegetazione, orografia e clima richiamano davvero angoli della Toscana.

Siamo a due passi dal Parco naturale del Mincio e dalla Riserva Naturale di Castellaro Lagusello. Ogni ospite apprezza e gode della peculiare dolcezza del paesaggio e della mitezza del clima gardesano.

Per tali caratteristiche la presenza umana qui risale a tempi immemori. Sulle sponde di torbiere e laghetti inframorenici, di cui Castellaro Lagusello è l'esempio più tangibile, altrettanti siti archeologici hanno consegnato ricchezza di reperti distribuiti in numerosi musei: quello della vicina Villa Mirra a Cavriana vale una visita.

A Castellaro Lagusello, in villa Arrighi, sostò Napoleone Bonaparte.

Numerosi monumenti commemorativi sparsi sul territorio testimoniano che qui si è svolta parte importante di grandi vicende storiche, sopratutto del Risorgimento per l'unità d'Italia.

A Monzambano nel luglio 1859 ebbero uno storico e burrascoso colloquio Vittorio Emanuele II° e Camillo Benso conte di Cavour. Ma tutto il territorio parla di storia Risorgimentale.

L'agriturismo Radaméz è in zona riparata dai clamori del traffico, ma velocemente collegato ad una ampia e sicura rete stradale per raggiungere:

  • le città d'arte di Mantova, Brescia, e Verona;
  • i monumenti storici di San Martino della Battaglia, Solferino, Custoza;
  • Peschiera del Garda, Sirmione del Garda, Desenzano del Garda;
  • Valeggio sul Mincio con Borghetto e Parco Sigurtà;
  • Lazise con i parchi divertimento (Gardaland – Movieland – Caneva);
  • i numerosi parchi acquatici distanti pochi minuti.

 


 

PRODOTTI


I PRODOTTI DELL' AZIENDA AGRICOLA

 

Nella fattoria sono adottate tecniche di coltivazione rispettose dell'ambiente. I metodi di contenimento dei parassiti osservano i disciplinari di lotta integrata Comunitari (CE).

I terreni sono coltivati principalmente con uve da vino e alberi da legno pregiato:

  • uva da vino DOP “Garda” e IGP “Alto Mincio” (merlot, cabernet, pinot grigio, pinot bianco);
  • arboricoltura da legno: Noci nazionali, Peri selvatici, Ciliegi selvatici e Paulownie sono le specie principali, consociate a decine di altre essenze arboree, anche autoctone, che i gentili ospiti potranno divertirsi ad ammirare e riconoscere nell'avvicendarsi delle stagioni;
  • Ortaggi di stagione nell'orto familiare;
  • Diverse piante di uva da tavola e da frutto sparse sui terreni aziendali.

N.B.: prossimamente l'azienda agricola proporrà la vendita diretta di propri prodotti.


 
Banner